Jean Córdova | (Photo Zaum © 2020)

 

 

BIO

Jean Córdova (Tempio Pausania, 1978) is an Italian painter and sculptor. At present lives and works between Sardinia and Milan.

 

EDUCATION

2004 – 2007 Industrial Design classes at the IED (Institute European Design), Milan, Italy;

1997 – 2002 Sculpture classes at the Academy of Fine Arts, Carrara, Italy;

1992 – 1997 Art School, Tempio Pausania, Sardinia, Italy.

 

PRIZES & GRANTS

2019 Annuale event Atelier Bolt, Klosters, Switzerland;

2004 Architecture University of Darmstadt, Germany;

2003 Incision Workshop organised by the Falconieri House Association, Cagliari, Sardinia, Italy;

2002 First prize in the third regional sculpting competition which is promoted by the Italian Art foundation “Costantino Nivola”, Orani, Sardinia, Italy.

 

PUBBLIC COLLECTIONS

2020 Atelier Bolt, Klosters, Switzerland;

2010 Pass\o Foundation, Scicli, Sicily, Italy;

2008 Arteingenua Foundation, Brescia, Italy;

2003 Falconieri House Association, Cagliari, Sardinia, Italy;

2002 Costantino Nivola Foundation, Orani, Sardinia, Italy.

 

_______________________________________________

 

BIO

Jean Córdova (Tempio Pausania, 1978) è un pittore e scultore italiano. Dopo essersi diplomato presso il Liceo Artistico di Tempio Pausania, sua città natale in Sardegna, ha frequentato, dal 1998 al 2002, il corso di scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara. In questi anni, conosce e frequenta lo scultore e pittore Christian Bolt; l’artista svizzero è stato molto importante per la sua formazione artistica e umana. Tra il 1998 e il 1999 espone una sua scultura in gesso dal titolo “l’Avanzante” presso la Fondazione Costantino Nivola (Museo Nivola) ad Orani in occasione del “Premio Regionale di Scultura Costantino Nivola” (II Edizione); mostra e catalogo a cura dello storico dell’arte Luciano Caramel e Ugo Collu (Presidente della Fondazione Nivola dal 1991 al 2012). Nel 2002 ha vinto ex aequo il premio del III concorso di scultura regionale della «Fondazione» d’arte italiana «Costantino Nivola», con sede ad Orani, in Sardegna; l’opera premiata dal titolo “Miriam una regina” è custodita presso la Fondazione Nivola; il premio gli ha permesso, per iniziativa della stessa Fondazione, di frequentare il Workshop d’incisione promosso dall’Associazione Casa Falconieri, tenutosi a Cagliari nel 2003, presso il centro Polifunzionale Archimedi e un laboratorio di scultura presso l’Università di Architettura di Darmstadt, in Germania. Successivamente, dopo il suo trasferimento a Milano, dal 2004 al 2007, segue e frequenta il corso di Disegno industriale presso l’Istituto Europeo di Design (IED, Milano). Nel 2008 è stato ammesso al Premio Arteingenua 2008, “Impatto_arte, luogo + relazioni”, a Brescia; catalogo e mostra a cura degli storici dell’arte e critici contemporanei Ilaria Bignotti, Cecilia Cordoni, Anna Leopaldo. Nel giugno 2011 è stata inaugurata la sua esposizione personale dal titolo “Cόrdova opere” presso la Galleria d’Arte San Lorenzo di Milano; mostra a cura di Davide Bramante e Roberto Milani. Nel maggio del 2010 conosce, frequentando il suo studio, il pittore italiano Claudio Olivieri, importante esponente del movimento della Pittura Analitica. Selezionato dallo storico dell’arte Marco Vallora, le sue opere sono state esposte nella mostra dal titolo «Lo stato dell’arte» alla 54a Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia (Padiglione Italia, Palazzo Nervi, Torino), tra il dicembre del 2011 e il febbraio del 2012: edizione curata dallo storico dell’arte Vittorio Sgarbi e dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Dall’aprile 2016 Jean è cofondatore del «Gruppo Culturale Zaum» (www.gruppo-zaum.com), dedito all’organizzazione di mostre d’arte oltre alla pubblicazione di ebook di poesia gratuiti. Dal febbraio 2018 pubblica i suoi articoli, sulla rubrica «Nazional-popolar-arte», inerenti all’arte e alla poesia, sulla rivista Cultural-filosofica «Interesse Nazionale» (www.interessenazionale.net), fondata e diretta dal filosofo torinese Diego Fusaro. Nel settembre del 2018 il filosofo Diego Fusaro cura la sua terza mostra personale a San Pantaleo (Sardegna), presso la Galleria Bob Art & Friends, dal titolo “Jean Córdova. Conditio sine qua non”. Dal 1998 ha iniziato a esporre le sue opere, e il 12 ottobre del 2019 è stata inaugurata la sua prima esposizione personale all’estero in Svizzera a Klosters, a cura dello storico dell’arte e poeta svizzero Andrin Schütz (www.textext.ch), nella regione Prettigovia/Davos, presso l’Atelier Bolt (www.bolt.ch): importante centro culturale, situato nel Canton Grigioni, dedito alla valorizzazione e promozione della giovane arte contemporanea. Vive e lavora tra la Sardegna e Milano.

 

 

 

Copyright 2021 © Jean Córdova + ZAUM

C.F.: RCCGCR78S29L093B

– Tutti i diritti riservati –