Francesco Pasella “Echi sommersi” (Breve nota critica ai labirinti córdoviani) – 2009

Jean Córdova, Labirinti + Case + Acqua, 2009, olio, pastello e penna su carta, 145,5 x 130 cm

 

Echi sommersi (Breve nota critica ai labirinti córdoviani)

 

Dedali.
Tra forme che si smarriscono in un’apparente sterilità resa umana da un ordine incompleto.
Particolari che rimbalzano senza avere il coraggio di disperdersi nelle pennellate di rosso, cicatrici che sanguinano senza possibilità di sutura. Arrotondate architetture che non trovano in geometriche realtà la via d’uscita se non in quell’universo su carta intelata, in cui una natura quasi insolente avanza, quasi a opprimere una statica stropicciata fuga.
Si procede.
Cercando, a volte, di coprire con tetre patine la moderna foresta di nudità o in un rifiorire di primavere umane mai sopite.
Per sconfinare in un’architettura blu che quasi fuoriesce dalla tela. Un percorso che mai si interrompe, facendosi più visibile nelle rettangolari orme che si sovrappongono senza mai unirsi completamente. Candidi margini di realtà. Poi il rifugio in un tenue agosto di colori, che non dimentica la retrospettiva di un paesaggio nero, venato d’oro, sublimato di porpora. I balzi ludici rasserenano le visioni, temporanee oasi tramate di sottili inquietudini affrontate con coraggio e sobrietà. Architetture che profeticamente si trasformeranno in sottili ombre. Cerchi concentrici d’arcaiche nudità.

Se non ci fossero continui rimandi / echi sommersi d’arcaiche nudità / mirando queste opere potremmo sentirci liberi ma saremmo soli dentro la luce.

Francesco Pasella

 

 

Francesco Pasella (poeta), nato a Tempio Pausania nel 1977, vive nella città gallurese.
Laureato in Scienze Politiche presso l’Università degli studi di Sassari.

Ha pubblicato due libri di poesia e un ebook: “Il porto degli sconfitti” (Tas, 2007) e “Il sole del baltico” (Edizioni CFR, 2013); doppia pubblicazione con l’autore Jean Òre “Sguardi incompiuti” (Córdovaedizioni, Zaum collana ebook di Poesia, n° 1, aprile 2016).

 

vedi link:

http://oubliettemagazine.com/2016/04/20/sguardi-incompiuti-di-francesco-pasella-e-jean-ore-ricominciare-dalla-poesia-una-nuova-sfida-editoriale/

http://oubliettemagazine.com/2014/05/25/il-sole-del-baltico-libro-di-francesco-pasella-si-lotta-per-sopravvivere-ad-una-solitudine-sterminata/



I commenti sono chiusi.